Ultima modifica: 22 dicembre 2016

Lettera a Babbo Natale 2016

Caro Babbo Natale,
quest’anno sono un po’ in ritardo con la lettera, ……

 

Lettera a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

quest’anno sono un po’ in ritardo con la lettera, gli impegni sono sempre tanti e il tempo a disposizione
così poco!
Non potevo però disattendere quello che ormai è diventato un appuntamento fisso. E comunque… dì
la verità, ormai te l’aspetti la mia missiva.
Sai Babbo Natale, quello che sta per finire è stato un anno particolarmente impegnativo.
Più volte la Scuola è stata chiamata ad affermare con forza il suo ruolo istituzionale: formare ed
educare le giovani generazioni affinché gli alunni di oggi possano diventare i cittadini di domani,
consapevoli e responsabili, in grado di assolvere ai propri doveri e di esercitare i propri diritti.
La formazione e l’educazione non possono però prescindere dall’accoglienza: la Scuola deve
sostenere e tutelare i più deboli e, contemporaneamente, coloro che cercano di apparire “più forti”,
perché dietro ad ogni forma di prevaricazione si nascondono profonde fragilità.
Una vera Scuola inclusiva si fa carico delle problematiche di tutti i suoi alunni, mettendo in campo,
con il supporto delle altre Istituzioni del territorio, tutte le risorse a disposizione, pertanto non è mai
espulsiva, nemmeno quando sanziona.
Sempre più spesso, infatti, per alcuni bambini, rappresenta l’unica possibilità di riscatto da
situazioni di privazione culturale o di abbandono affettivo e la speranza in un futuro migliore.
Voglio quindi ringraziare tutti docenti che, facendo appello non solo alle competenze professionali,
ma soprattutto a quelle umane e relazionali, hanno saputo creare le condizioni perché tutti gli alunni
si sentano accolti, protetti, accuditi.
Ringrazio il personale ATA che, con discrezione, ha supportato il lavoro dei docenti.
Ringrazio i genitori che, di fronte alle situazioni problematiche, hanno compreso e si sono resi
disponibili a collaborare con la Scuola e a sostenerla.
A tutti giungano i miei migliori auguri di Buon Natale e propizio 2017.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Dott.ssa Giuseppa Francone




Vai alla barra degli strumenti